Vota!

Brasile: Campignas, città aperta per migranti e rifugiati

Allo studio anche un vocabolario portoghese-creolo che possa permettere ai migranti di origine haitiana e africana di apprendere più facilmente il portoghese. di David Lifodi A partire dal 2010, anno del devastante terremoto che distrusse Haiti, ad oggi, più di 90mila haitiani hanno abbandonato il loro paese per raggiungere il Brasile, un percorso difficile, dettato soprattutto dalla precaria situazione sociale ed economica dell'isola. Tra le città che hanno accolto maggiormente migranti e (...) - Mondo / Brasile, RSS...

continua ...

Share |

Publicato da: Agoravox.it - Wednesday, 14 February