Vota!

Usa, Pena di Morte: 158ma condanna annullata

Nel 2012 un uomo della Louisiana, Rodricus Crawford, viene giudicato colpevole di uno dei più efferati crimini immaginabili: l'uccisione di suo figlio, di meno di un anno di età. La condanna a morte è automatica. L'opinione pubblica è sazia. Giustizia è fatta. Invece, il 19 aprile Crawford è diventato il 158mo condannato alla pena capitale riconosciuto innocente da quando negli Usa, dal 1977, sono riprese le esecuzioni. Suo figlio è morto di cause naturali, una polmonite letale, come era emerso (...) - Mondo / Pena di Morte, USA, RSS...

continua ...

Share |

Publicato da: Agoravox.it - 4 giornos ago